Il piano editoriale delizia delle agenzie e croce delle aziende. Il piano editoriale (PED) è uno strumento fondamentale del marketing digitale.

Offrire contenuti interessanti per i nostri clienti è il modo migliore per creare fiducia e community, per avvicinare le persone al nostro brand.Per l’80% delle aziende italiane è difficile trovare il tempo e gli argomenti per costruire un PED efficace e soprattutto rispettare il tempo.

 

Ecco i punti da seguire per non sbagliare

#1 Cerca all’interno della tua azienda le persone giuste

Non sempre le persone del marketing sono quelle più indicate per scrivere articoli, spesso sono troppo dentro il prodotto per renderlo fruibile in maniera “umana” all’esterno dell’azienda. Crea un team dove tutte le persone che hanno qualcosa da dire sulla tua azienda e sui tuoi prodotti possono partecipare: chi meglio di che segue la produzione può raccontare le fatiche necessarie per far arrivare il prodotto sugli scaffali?I dipendenti di lunga data possono raccontare cose che voi umani… servono per rendere umano, vero e concreto il tuo prodotto Scegliere le persone giuste e coinvolgere ti permetterà di creare contenuti autentici e di valore

Es: Divani&Divani ha portato in comunicazione gli artigiani che producono i divani

#2 Definisci la tue chiave stilistiche di comunicazione Qual è il tono di voce da usare?Cosa si aspetta il tuo consumatore dal tuo brand?Come diventi credibile per loro?Come gli trasferisci i tuoi valori? Le chiavi stilistiche di comunicazione si individuano partendo dall’ARKETIPAL CANVAS, uno strumento condiviso che permette a tutte le persone che hai individuato al punto #1 di trovare un codice di comunicazione condiviso. L’ARKETIPAL CANVAS è il terzo step del Core Process del Business Design Marketing, fondamentale prima di qualunque attività di comunicazione e vendita.

Es: Divani&Divani, gli artigiani della qualità fa parlare gli artigiani, con accenti locali, usa un tono di voce vicino alle persone “uomo comune”

#3 Risolvi problemi 

Può sembrare una banalità, ma l’utente sta sul tuo sito, legge i tuoi articoli, partecipa alla tua pagina facebook se per lui ha un’utilità. Se hai mal di testa non cerchi Aspirina, ma farmaci per il mal di testa.

Il tuo prodotto è solo il mezzo attraverso cui la tua azienda risolve un problema ad una persona. Con il VVO (Vero Valore Offerto Canvas – secondo step del Core Process) partiamo dai problemi per capire come la tua azienda è veramente utile ai tuoi clienti.

#5 Usa il PED CANVAS

Il PED CANVAS è uno strumento di Business Design Marketing che permette di creare un piano editoriale condiviso e co-creato che garantisce la stesura di un piano editoriale efficace e, soprattutto, la sua realizzazione. Usalo dopo aver trovato il Nucleo Energetico della tua azienda per avere un risultato ottimale!

#4 L’imprenditore al centro

Chi conosce la tua azienda meglio di te? Hai avuto il guizzo imprenditoriale, hai sofferto, non dormi la notte, hai investito e reinvestito, hai raccolto i frutti e ogni giorno è una nuova sfida.

Solo tu puoi raccontare la tua azienda al meglio.

Non hai tempo e non hai voglia di scrivere? Coinvolgi una o più persone a cui dedicare una volta al mese un paio d’ore del tuo tempo per raccontare la tua vita imprenditoriale, loro avranno il compito di tradurla in contenuti di valore e di trasmettere al mondo il perché fai quello che fai.

 

Ricorda: le persone non comprano quello che fai, ma il perché lo fai!

The following two tabs change content below.
Elena Tavelli

Elena Tavelli

Senior Product Marketer | Formatore | Lean Strategy | Brand arketipal | Ostinatamente Marketer
Elena Tavelli

Ultimi post di Elena Tavelli (vedi tutti)